'Griccia' è un termine usato dagli antichi tessitori della seta del xiv e xv secolo, indicante un fregio a sviluppo in genere verticale, come un tronco che sostiene elementi decorativi come l'ananas, la pigna e il melograno.

domenica 8 agosto 2010

Una giornata operosa - 'An intensive working day'

Oggi ho fatto moltissime cose che rimandavo da tempo.
Per iniziare ho preparato l'impasto del pane, secondo una ricetta molto semplice che ho trovato qui:
http://www.motherearthnews.com/
Ho fatto delle modifiche ed ho impastato:

2 tazze e 1/2  di acqua tiepida
1/2 tazza di olio di oliva
2 bustine di lievito secco + 2 cucchiai di zucchero (secondo le istruzioni sulla bustina)
2 cucchiai di erbe fresche tritate (rosmarino e salvia)
6 tazze e 1/2 di farina
1 cucchiaio e 1/2 di sale fino

Il bello di questa ricetta è che non c'è bisogno di impastare a lungo, basta mescolare bene gli ingredienti. Far poi riposare coperto almeno un paio d'ore (di più d'inverno), sgonfiare la pasta e metterla in uno stampo unto.
Intanto scaldare il forno a 200°C, cuocere per 10 minuti, poi abbassare a 180°C e cuocere ancora per 50-60 minuti. Quando il pane è cotto quando dandogli dei colpetti si ottiene un bel suono sordo.
La dose è per due pani da circa 700 grammi l'uno. Se si cuoce la pasta tutta insieme in un grande stampo, va ovviamente cotta più a lungo.

Gli ingredienti per il pane.
The ingridients for bread making.
Today I did a lot of things that needed to be done.
First of all I made some bread, with a recipe that I found here:
http://www.motherearthnews.com/
Here are the modifications that I made to the dough:


2 1/2 cups lukewarm water
1/2 cup olive oil
2 sachets of dry yeast + 2 Tbs sugar (according to instructions of the yeast you use)
2 Tbs of fresh, chopped herbs (rosemary and sauge)
6 1/2 cups of flour
1 1/2 Tbs salt


I barely mixed the ingredients, let the bread grow for about a couple of hours (it takes longer in Winter), put the dough into a well oiled mould and baked 10 minutes at 200°C and 50-60 minutes at 200°C.
The bread is done when it gives a hollow sound when tapped. But I suggest that you read the instructions on the above mentioned website.


Una forma da circa 700 grammi.
A bread loaf of about 700 grams


Pronti per il rinvaso.
Ready to repot.
Ho tre piante di orchidee, due delle quali hanno miracolosamente rifiorito, dandomi un'infinita soddisfazione (come ammiravo quelle sanissime e piene di fiori della mia amica Giselle di Los Angeles!). Non chiedetemi però come abbia fatto, forse è il risultato di occuparmene poco. Le ho finalmente rinvasate ad hanno un aspetto migliore. Speriamo che tutta questa agitazione intorno a loro non le ammazzi.
I have 3 orchid plants, two of which miraculously are in blossom, thus giving me a great satisfaction (how I admired the healthy and blooming orchids that I saw in my friend Giselle's house in Los Angeles!). Don't ask how I achieved this, maybe it is the result of not looking too much at them. I repotted the plants today and I hope that all this fuss will not kill them.


Esteticamente perfette.
Aesthetically perfect.
Altri tessuti per la mia collezione.
More fabrics for my stash.

Dopodiché ho bagnato i tessuti che ho comprato ieri all'Ikea. Come ho già detto sono una grande ammiratrice dei tessuti Ikea: ne amo i colori brillanti e il disegno nordico, per non parlare della qualità del cotone e del prezzo. Quella a strisce era addirittura in saldo.
After that I pre-washed three fabrics that I bought at Ikea yesterday. As I said, I am a big fan of Ikea fabrics, I love the bold colours and nordic design, not to mention the quality of the cotton...and the price. The striped one was on sale.


Un orlo semplicissimo.
A very simple hem.

Infine mi sono seduta, dovevo fare l'orlo ad un foulard di seta per mia madre che ho fatto durante il corso di shibori la primavera scorsa alla Fondazione Lisio http://www.fondazionelisio.org/.
At last I sat down, I had to hem a silk scarf for my mother that I dyed during the shibori workshop that I took last Spring at Fondazione Lisio http://www.fondazionelisio.org/.

Ho anche fatto degli scones per la mia prima colazione, senza lattosio e con ridotto contenuto di zucchero, ma questa ricetta la pubblicherò un'altra volta.
I also made scones for my breakfast, with no dairy and reduced sugar, but this receipe will be given another day.



4 commenti:

  1. tante grazie per la tua visita. beata te che abiti a firenze!!

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ehi, Neki, sei italiana!?!? Ma vedo che nemmeno tu stai in un brutto posto...
    Bellissimo il tuo blog, così interessante, ti seguirò con piacere.

    RispondiElimina
  4. Dear Blandina ,
    Thanks for Including recipes in your blog. :)
    Before leaving Italy , I Had Bought a pasta machine and Learnt to use it from a friend. I am yet to practice it though. But, Somehow I wished I Had Learnt more dishes ( Especially breads of sorts ) from there.

    RispondiElimina