'Griccia' è un termine usato dagli antichi tessitori della seta del xiv e xv secolo, indicante un fregio a sviluppo in genere verticale, come un tronco che sostiene elementi decorativi come l'ananas, la pigna e il melograno.

venerdì 3 dicembre 2010

Baktus anch’io - ‘Baktus, me too’

Leggo sempre e con molto piacere il blog di Seurasaari . Sono quattro giovani signore che si alternano nello scrivere (mi ci è voluto un po’ per capirlo) . Sono madri e mogli, lavorano in casa e fuori, ma hanno l’energia per ritrovarsi e creare. I loro post mi fanno desiderare di essere parte del loro gruppo, sono così carine con me e mi trattano come se fisicamente partecipassi alle riunioni.

I always read, and with much pleasure, Seurasaari ’s blog. It is written by four young ladies (it took me a while to realize that it is not always the same author). They are mothers and wives, they work in and outside their homes, but they have the energy to meet and create. Their posts make me wish that I could be part of their group, they are so kind that they make me feel as if I physically were with them.


DSCN5717
Ci siamo incontrate brevemente circa un mese fa in questa occasione. Alcune di loro indossavano la sciarpa Baktus di cui hanno parlato nel loro post qui.
Il modello lo potete scaricare da Ravelry. E’ in inglese, ma di facile comprensione, Quando sono andata a Milano da Prima Figlia, le ho velocemente sferruzzato questa sciarpa: è di effetto e caldissima.

We briefly met about one month ago on this occasion. Some of them were wearing the Baktus scarf of which they talk in their post here.
The pattern can be downloaded from Ravelry (it is in English). When I went to visit First Daughter in Milan I quickly knitted one for her. It is beautiful and very warm.


DSCN5725

5 commenti:

  1. bella sciarpa! quanto sei brava.
    ed io ancora in battaglia con la mia macchina da fare maglia :(

    RispondiElimina
  2. Hello there, and thank you for visiting Tanglewood Threads. I wanted to reply because as I photographed the rocks I was wondering about their history and the stories they could tell. Wish I knew more about geology. I see you live in a beautiful history filled city and write a lovely blog.

    RispondiElimina
  3. Carissima,
    non dimostriamo molta umiltà nel dirti questo, ma siamo senza dubbio sincere nel ringraziarti per il tuo bellissimo post. Ne siamo davvero lusingate! Grazie!
    Il filo che ci ha fatte riconoscere si allunga e ci avvolge sempre più. E l'idea di fare diventare il baktus quasi una specie di verbo è molto intrigante ...
    Barbara & C.

    RispondiElimina
  4. Che bel manichino...

    Ciao, passo per una visitina veloce e tra poco, vedra la lune il nuovo magazine... tieniti forte.

    Ciao e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  5. Beautiful creation!! Glad that you had a great (and peaceful) time with your daughter in Milan :)

    RispondiElimina