'Griccia' è un termine usato dagli antichi tessitori della seta del xiv e xv secolo, indicante un fregio a sviluppo in genere verticale, come un tronco che sostiene elementi decorativi come l'ananas, la pigna e il melograno.

sabato 12 marzo 2011

Pensieri - 'Thoughts'

Ho dormito male, scossa dalle immagine del Giappone  trasmesse dalla televisione.
Non posso non pensare a tutta quella devastazione, alla distruzione di ogni cosa.
Non posso non pensare alla morte, alle famiglie lacerate, disperse. Essere separati dai propri cari e non saperne la sorte.
Io sono qui, e penso ai miei a Firenze. Fossi a Firenze penserei a mio figlio e alla sua ragazza qui, in un'altra zona ad alto rischio sismico. Perché succederà anche qui, è inevitabile.

(foto: www.dartmouth.edu)
Durante la notte i pensieri e le sensazioni si accavallano, incontrollati.
Con la luce del giorno, so che devo concentrarmi su oggi, e non fantasticare sul futuro o a quello che non è successo.
Ho letto alcuni dei blog che seguo, questa frase di Rachel mi ha dato conforto:

My family is alive.  We are well.  We have love.  We are safe.

A volte dimentico che devo semplicemente essere grata.



I didn't sleep well, shaken by the images of Japan that I saw on television.
I can not but think of all that devastation, of the destruction of everything.
I can not but think of death, of torn, scattered families. To be separated from the ones you love and not knowing what happened to them.
I am here, and I think of mines in Florence. If I were in Florence I would think of my son and his girlfriend, living here in another highly seismic area. Because it will happen here too, it can't be helped.

During the night, thoughts and feelings crowd my mind, unrestrained.
By day light I know that I have to concentrate on today, and not on the future or on something that didn't happen.
I read a few of the blogs that I follow and this phrase written by Rachel gave my comfort:

My family is alive.  We are well.  We have love.  We are safe.

Sometimes I forget to be just grateful.

(foto: www.hiroshige.org.uk)

9 commenti:

  1. Its is so terrifying but you are right, we can only live in the now and feel grateful that we are safe and well.

    RispondiElimina
  2. Wow. Thank you. I did not know my words could move anyone.

    Much love
    Rachael xo

    RispondiElimina
  3. Je n'arrive pas à verbaliser ce cauchemard. J'admire les mots ecrit à ce sujet, mais c'est vrai, il faut vivre le présent!
    Une bonne journée:)

    RispondiElimina
  4. It's so horrible. We all have to be grateful for and make the most of the time we have with our loved ones. The world is a crazy place of late.

    RispondiElimina
  5. grazie per le tue imagini i cui mi danno conforto.

    RispondiElimina
  6. I know - me too - and now the radiation. It's overwhelming devastation. The loss is so great and my heart is in Japan.

    RispondiElimina
  7. Il Giappone sta anche dando prova di grande dignità per la maniera in cui affronta questo enorme dolore. Nonostante la palese, devastante difficoltà questo antico popolo ha ancora molto da insegnare. E noi dovremmo fare tesoro di tutto questo anche se ci si augura sempre di non dover averne bisogno...

    RispondiElimina
  8. Il Giappone sta anche dando prova di grande dignità per la maniera in cui affronta questo enorme dolore. Nonostante la palese, devastante difficoltà questo antico popolo ha ancora molto da insegnare. E noi dovremmo fare tesoro di tutto questo anche se ci si augura sempre di non dover averne bisogno...

    RispondiElimina