'Griccia' è un termine usato dagli antichi tessitori della seta del xiv e xv secolo, indicante un fregio a sviluppo in genere verticale, come un tronco che sostiene elementi decorativi come l'ananas, la pigna e il melograno.

martedì 19 luglio 2011

Pavia + Textile Support



Venerdì mattina sono arrivata a Pavia, città che non conoscevo per niente, per partecipare al corso Superfici. Si trattava di eseguire un campionario con varie tecniche tessili delle quali parlerò più diffusamente, ma intanto lasciatemi introdurre il mio fine settimana creativo.


DSC00199On Friday morning I arrived in Pavia, a town that I didn’t know at all, to attend the course Surface DesignIt was about making a sampler with various textiles techniques, but I will talk more diffusely about this, now let me tell you about my creative week end.


Pavia dista circa 35 km da Milano, è stata fondata dai Romani col nome Ticinum ed era una tappa importante della via Francigena. Nel 1894 Albert Einstein vi passò un anno con la sua famiglia. Queste ed altre curiosità le trovate su internet. Di Pavia sapevo solo che è sede di una delle Università più antiche d’Europa (le due foto sotto) e che vi si mangia la Zuppa Pavese, piatto povero a base di pane raffermo, brodo, uova e formaggio. Ce la faceva mia mamma e francamente tutto quel liquido a cui si aggiungeva il tuorlo d’uovo non cotto mi piaceva poco e non l’ho mai cucinata. Ma forse mangiata sul posto è un’altra cosa.

DSC00263
DSC00260














Pavia is roughly 35 km from Milan, was founded by the Romans with the name Ticinum and was an important stop along the Via Francigena (historic itinerary from Canterbury to Rome). In 1894 Albert Einstein spent one year in this town with his family. These and other curiosities can be found online. The information that I had were limited to the fact that in Pavia there is one of the oldest universities in Europe (the 2 pictures above) and that here you can eat a soup called ‘Pavese’, a peasants’ soup made with stale bread, broth, eggs and cheese. My Mother used to prepare this soup that I didn’t like at all: too much liquid with nearly uncooked egg yolk. I never cooked it but maybe it is much better if eaten on place.


 DSC00236Non so più come io sia arrivata al sito di Textile Support, ma Angharad Rixon, direttrice della scuola, è stata allieva di Thessy con cui ho fatto il corso di Ricamo.

Angharad è una giovanissima australiana che oramai vive in Italia da molti anni. Dire che non ci sia tecnica tessile a lei sconosciuta di sicuro non è un’esagerazione. Si definisce ‘merlettaia’ ma è molto, molto più di questo.
La sua pazienza, il suo buon umore, la sua semplicità d’animo ed il desiderio di trasmettere la sua conoscenza a noi allieve hanno fatto di questi tre giorni non solo un’esperienza fruttosa  per quanto imparato ma soprattutto  un piacevole ricordo di incontro di personalità diverse.

L’altra allieva, che chiamerò Grazia, era una giovane di una bellezza mozzafiato, simpatica, aperta, con una filosofia di vita chiara e profonda. Mi ha contagiata con la sua serenità e la sua visione positiva.

DSC00268
I can not remember how I arrived at Textile Support’s website, but Angharad Rixon who is the school director has been Thessy’s student, the same Thessy whose Embroidery course I attended. 


Angharad is a very young Australian lady who has been living in Italy for many years. It is certainly no exaggeration to say that she knows every textile technique on earth: she calls herself a lace maker but she is much more than this.
Her patience, her good mood, the simplicity of her soul and her wish to transmit to her students what she knows, made these 3 days not only a profitable experience for what we learned but moreover a very pleasant meeting of different personalities.


The other student, that I will call Grazia, was an extraordinarily beautiful young woman , very likeable, open minded, with a clear and meaningful philosophy of life. She infected me with her serenity and her positive vision.


DSC00204DSC00202 
Questo è il piccolo giardino della scuola dove prendevamo i nostri pasti. Il primo giorno Angharad ci ha sfamate con una squisita Tortilla di Patate preparata dal suo compagno, dopodiché non ci siamo davvero fatte mancare niente. Il racconto delle esperienze tessili seguirà nei prossimi giorni.

This is the school’s little garden where we had our lunches. On the first day Angharad took care of our hunger and fed us with a Potatoes Tortilla prepared by her boyfriend. After that we made sure that we had everything we needed. In the next days I will tell you about the textile experiences.


                                 Torta di  pere e yougurt                   Pear and youghurt cake   


DSC00238

9 commenti:

  1. Wow !!!!!

    Io aspetto un post sulle tecniche nel frattempo mi piace questa esperienza di tre donne che vengono da posti / esperienze diverse e che fanno sorellanza : ))

    RispondiElimina
  2. WOW aggiungo anch'io e non solo per l'ultima foto (ma cos'è??) che ha l'aria di essere tanto buona...
    tortilla de patatas...mhhhh non hai provato la mia (ma provvederò) bellissimo fine settimana intenso, pieno, colorato, sa di buono....
    Buona vita!
    m.

    RispondiElimina
  3. bel posto! adesso vogliamo vedere quello che hai fatto!

    RispondiElimina
  4. It sounds like the course was a great experience! What a gorgeous environment and the food sounds (and looks) amazing. How great that you got to meet great people too. Looking forward to hearing more!

    RispondiElimina
  5. great pictures, lovely garden for lunch and the pie looks fantastic

    RispondiElimina
  6. The course sounds like a wonderfully positive experience...can`t wait to read more about it. Dessert looks yummy!

    RispondiElimina
  7. It sounds like the course was a wonderful experience. I look forward to hearing more about it!

    RispondiElimina
  8. what a lovely time you have had. i am looking forward to hearing mere about it. the food sounds (and looks) fantastic. what is that beautiful dessert? yum

    RispondiElimina
  9. What a beautiful place, so much history, so amazing. It sounds like you've got some wonderful teachers and delicious food to eat too:)

    RispondiElimina