'Griccia' è un termine usato dagli antichi tessitori della seta del xiv e xv secolo, indicante un fregio a sviluppo in genere verticale, come un tronco che sostiene elementi decorativi come l'ananas, la pigna e il melograno.

mercoledì 31 agosto 2011

Bojagi (2)

DSC00467Ho lavorato assiduamente in questi giorni ad un progetto che ho maturato negli ultimi tempi.
Tutto è cominciato quando ho avuto in dono questi ricami da parte di mia madre. Lavandoli ho visto che cadevano a pezzi e non sapevo proprio cosa farci. Chiaramente se volevo conservarli dovevo metterli su di un supporto.

In these days I have been working very hard at a project that I have been brewing for a while. 
It all started when my mother gave me these embroideries. When I washed them I realized that they were falling to pieces and couldn’t be used unless I put them on a support.

DSC00463Sono un’assidua lettrice di questo blog  e ho già scritto di come mi affascini il lavoro di Mary Jean. Come logica conseguenza, e su incoraggiamento della stessa Mary Jean, ho deciso di sperimentare il Bojagi cucito a macchina per fare una tenda. In questo modo riuscirò anche ad utilizzare parte della mia collezione di vecchi ricami raccattati qua e là ad un prezzo molto basso, e a far spazio per nuovi acquisti (ho in programma una viaggio in Giappone ad Aprile).


I am the fond reader of this blog and I already wrote how Mary Jean’s work fascinates me. As a logic consequence and being encouraged by Mary Jean herself, I decided to experiment machine sewn Bojagi and make a curtain. This will also enable me to use part of my embroideries collection, pieces found here and there at bargain prices, and to make space for new purchases (in my future plans there is a  trip to Japan next April).

Victoria ha anche lei un blog interessante su cui ho trovato un tutorial semplice e comprensibile. Date un’occhiata, perché le creazioni di Victoria sono originali, ben fatte e a volte strappano il sorriso.

DSC00462
Victoria has an interesting blog too where I found a simple and practical tutorial. Have a look because Victoria’s creations are original, well done and sometimes make me smile.


Il lavoro progredisce lentamente perché certi pezzi hanno bisogno di essere non solo applicati ad unaltro pezzo di tessuto, ma anche rammendati. Guardate com’è bella questa piuma imperfetta ricamata su di uno strappo, ispirata da Jude di Spirith Cloth.

DSC00460In questa foto potete vedere come ho ricamato sui buchi in modo che fossero …più carini.

The work progresses quite slowly because some pieces need not only to be sewn on another piece of cloth, but also need mending. Look at this beautiful imperfect feather embroidered on a rip, inspired by Jude of Spirith Cloth.


In this photo you can see How I embroidered on holes so that they looked…nicer.

Lavorare con metri e metri di tessuto in questi giorni ancora caldi non è davvero il massimo. Tuttavia oggi ho completato un pezzo abbastanza grande da fotografare.

Working with yards and yards of fabric in these hot days of August is not entirely pleasant. But today I completed a piece big enough to take a picture.

DSC00470

21 commenti:

  1. Che spettacolo!! Che delicatezza, se mi passi il termine, ma è proprio a questo che ho pensato.
    Lieve e delicato come una carezza, un bellissimo modo per conservare ricordi.
    m.

    RispondiElimina
  2. Bellissima idea e bellissimo lavoro! Ti invidio tanto la perfezione delle cuciture, decisamento fuori dalla mia portata!

    RispondiElimina
  3. oh my gosh, that's amazing. And using the stitches to embellish defects is fantastic - they look like they are supposed to be there! Very clever. Again, the light behind the fabric is beautiful, I love all the seams and patterns they produce. Sweaty work but worth it!

    RispondiElimina
  4. Luci, ombre...mi ricorda un sipario, non so perchè. Un sipario leggero sul mondo...
    Bellissimo!

    RispondiElimina
  5. Blandina, it is exquisite. A beautiful way to use old embroideries and give them new life. Every day when you look at your curtain with the light shining through it will give your heart a little thrill.

    RispondiElimina
  6. Absolutely beautiful!
    And I like the idea of your trip to japan. Maybe...

    RispondiElimina
  7. How absolutely beautiful! What a creative way to restore embroideries!

    RispondiElimina
  8. E' un lavoro molto accurato che ti permette di conservare ricordi preziosi... davvero ottimo! Lara

    RispondiElimina
  9. beautiful, and thank you....

    RispondiElimina
  10. Simply gorgeous! Thank you for the mention. xo

    RispondiElimina
  11. Just gorgeous! I could look at it all day.

    RispondiElimina
  12. i love it blandina. not only is it very beautiful but holds some precious pieces gifted by your dear mum. makes it extra special

    RispondiElimina
  13. Beautiful. I think this is a wonderful way to give such beautiful fabric another life.

    RispondiElimina
  14. Mi piace molto questo tuo post. Tanti link interessanti e una tenda veramente bella.

    RispondiElimina
  15. Beautiful! I love how the light falls through them. It reminds me of stained glass windows (minus the color).

    RispondiElimina
  16. Devo dire che mia moglie ha molto apprezzato. ciao

    RispondiElimina
  17. Oh, this is a breath-taking curtain, so well-executed and the embroideries really stand out. What a showcase! I inherited quite a number of embroidered linens and I haven't been able to decide what to do with them. Maybe....
    best, nadia

    RispondiElimina
  18. ohhh - beautiful - the white on white is again so elegant. What a great thing to do with old family linens.

    RispondiElimina
  19. Ah these are great. I often pick up old pieces like this in Austria and Switzerland. The quilting style is like Korean patchwork. So refreshing and elegant. I love to look at your blog and see all the richness of Europe. I miss it here in the countryside of Japan at times.

    RispondiElimina