'Griccia' è un termine usato dagli antichi tessitori della seta del xiv e xv secolo, indicante un fregio a sviluppo in genere verticale, come un tronco che sostiene elementi decorativi come l'ananas, la pigna e il melograno.

venerdì 25 novembre 2011

Quasi Natale - ‘Almost Christmas’

DSC01160Un mese, manca solo un mese a Natale e già si cominciano a vedere i primi addobbi. Oggi ho sentito una specie di pizzocorino alle mani, sapete com’è quando la voglia di fare comincia a circolare nel sangue, e allora il corpo e la mente stanno come rannicchiati, raccogliendo le forze in attesa del balzo creativo.
Ancora non so in che direzione muovermi, ma intanto mi guardo intorno.

One month, just one month till Christmas and we start seeing the first decorations. Today I felt a kind of itch in my hands, you know how it is when the wish to make starts circulating in your blood, therefore body and mind seem curled up, gathering strength for the creative leap.
I do not know in which direction I will be moving, but in the mean time I look around.


La Rinascente ha molto spesso delle vetrine molto interessanti, colorate e  originali. Quest’anno qui a Firenze sono esposte le opere di due artisti internazionali, ispirate al Natale.
Very often the windows of La Rinascente are interesting, colourful and original. Christmas inspired artcraft of 2 international artsists is exposed this year in their shop in Florence.


DSC01162DSC01163

Margherita Marchioni è una giovane artista italiana che usa molto colore ed insoliti materiali. Avevo già visto alcuni suoi lavori fatti con bottiglie di plastica riciclate, come quelli nelle fotografie, ma anche le borse realizzate con matite (visibili sul suo sito) sono notevoli.

Margherita Marchioni is an Italian young woman who uses a lot of colour and several unusual materials. I had already seen her work made out of recycled plastic bottles, like the one in the pictures above, but also her bags (visible on her website) in which she uses pencils, are remarkable.


                  DSC01165DSC01170

Satsuki Oishi è un signore giapponese che pare vivere in italia. Sul suo scarno website è riportato il numero del suo cellulere italiano…e poco altro. Le sue creazioni in cui utilizza rotoli di carta invecchiata trasmettono una sorta di magia: a sinistra stalattiti e stalagmiti, a destra l’albero di Natale.

Satsuki Oishi is a Japanese gentleman that lives in Italy, from what I gathered. On his sober website you can find the number of his Italian cell phone…and little else. His creations in which he uses old paper rolls convey a kind of magic: on the left stalactites and stalagmites, on the right the Christmas tree.


DSC01155

Che dire di questo panettone? Quasi troppo bello per aprire la confezione.
What about this panettone? Almost too beautiful to open the packaging.


DSC01173

Classica ceramica natalizia, non proprio il mio gusto.
Classic Christmassy ceramics, not really my taste.


DSC01172Mentre mi piacerebbe un calendario dell’Avvento come questo, e non è detto che prima o poi non lo faccia.
Quest’usanza è relativamente recente da noi,  nata nella Germania luterana dei primi dell’800 in cui si usavano contare ‘fisicamente’ i giorni dell’Avvento, per esempio disegnando un segno bianco col gesso sulla porta d’ingresso. Tradizionalmente si partiva dalla quarta domenica prima di Natale, che poteva cascare dal 27 novembre al 3 dicembre. Quest’anno per l’appunto, la prima domenica di Avvento è proprio il 27 novembre.

Whereas I would like an Advent calendar like this one, and probably I will sew one sooner or later.
This tradition is quite new in Italy, and was born in Lutheran Germany at the beginning of the XIX century when the Advent days were ‘physically’ counted, for instance by drawing a simple chalk line on the main door. Traditionally the count down started on the first Sunday of Advent who could be from the 27th of November to the 3rd of December. This year the first Sunday is on the 27th of November.


Insomma, prepariamoci per la festa!
To summarise: get ready for the festivities!


DSC01171

12 commenti:

  1. Non sono una grande amante del natale. Non di quello da vetrina. Il Natale, quello con la N maiuscola, mi deve partire da dentro e le vetrine anticipate mi mettono sempre e solo malinconia. Apprezzo però l'idea di coinvolgere degli artisti nella creazione di vetrine a tema: almeno non ci sono solo le solite fredde luminarie!

    Non vedo l'ora di avere qualche assaggio delle tue decorazioni natalizie handmade! Bentornata in Italia

    RispondiElimina
  2. beautiful post, every image delightful. I have a big bag of empty paper rolls and cones from weaving yarns, trying to think of something the grandchildren can make with them - Christmas trees??

    RispondiElimina
  3. Thanks for the reminder! With summer coming on down here it is easy to forget that Christmas is coming up.
    I just read your last 3 posts and was so thrilled by your pictures and stories of France. How exciting and brave of you to go meet new friends. It sounds like it was a good decision.

    RispondiElimina
  4. ciao! mi hai fatto venire in mente che è proprio ora di tirar fuori dall'armadio il calendario dell'avvento da riempire di dolciumi vari... non so se sia più entusiasta io o mia figlia:-)
    bacioni!
    ps.Vengo a Fienze il 3 (sabato) per il festival cinematografico River to River.Se ci sei, perchè non vieni anche tu a vedere una proiezione?

    RispondiElimina
  5. Great post to reminds us that Christmas will be here so soon either you like it or not! Florence seems to be a place where all great artists reside. I was out looking at Christmas windows too, but sorry to say I came back empty handed - Hugs Nat

    RispondiElimina
  6. oh vado in ritardo! non ho ancora cominciato a cercare gli ingredienti per il fruitcake.
    altrimenti pero, prenderei l' abito lungo e lascio il corto a te. :)

    RispondiElimina
  7. Have a great and very happy festive season :)

    RispondiElimina
  8. I went to Mass last night and was taken by surprise to see the first Advent candle being lit. I can't believe the countdown has begun...

    RispondiElimina
  9. oh, wow! these are beautiful things! i love the paper stalagmites of satsuki oishi (his last name sounds like the japanese word for delicious, oishii!). this is my favorite time to see creative window displays in shops around town.

    RispondiElimina
  10. So beautiful images !!!

    It is hard to believe that Christmas is just a few weeks ahead ... it was a very busy year ... :D

    RispondiElimina
  11. Oh my Christmas is coming around very fast isn't it. Tomorrow we will hang the advent calendar and start the countdown, the girls can't wait for Christmas, me I'm a little scared;) xo

    RispondiElimina
  12. I always love window shopping, especially when they are artfully done. Thanks for sharing these, the one with the display made out of toilet rolls is so magical, I so admire artists that can make something so beautiful out of such an ordinary material!

    RispondiElimina