'Griccia' è un termine usato dagli antichi tessitori della seta del xiv e xv secolo, indicante un fregio a sviluppo in genere verticale, come un tronco che sostiene elementi decorativi come l'ananas, la pigna e il melograno.

sabato 1 settembre 2012

Il diario - ‘The journal’

DSC03440Da quando avevo 9 anni ho quasi sempre tenuto un diario durante i miei viaggi; li conservo tutti insieme su un ripiano della libreria. A volte li rileggo, soprattutto i più vecchi, e sorrido alle innocenti avventure della giovane donna che ero. Ma scrivere tutti i giorni durante un viaggio è un impegno costante, un’attività che va fatta in silenzio e che isola. E poi per quanto mi piaccia scrivere, in questa fase della mia vita mi piace più lavorare d’ago.

Since I was 9 I almost always  kept a journal of my trips; I have all of them on a shelf of my library. Sometimes I read one, especially the oldest and I smile to the innocent adventures of the young woman that I was. Writing every day during a trip is a tireless engagement, an activity to be done in silence and solitude. And as much as I like writing, in this phase of my life I enjoy needle work much more.

Così mi sono ispirata alla fantastica Penny Berens che della quale ho già scritto in precedenza. Penny sta facendo una serie che ha chiamato Daily Scratchings vale a dire che da gennaio ogni giorno su una striscia di stoffa ricama qualcosa di saliente della sua giornata. I suoi ricami sono andati facendosi via via più complessi, guardate cosa ha fatto ultimamente.

Therefore I drew inspiration form the terrific Penny Berens that I mentioned before. Since January Penny is making  a series that she called Daily Scratchings by every day embroidering on a piece of cloth something that happened in her day. Her embroideries have become more and more complex, have a look at what she lately made.

DSC03423

Mi è parsa una buona idea fare altrettanto durante il mio ultimo viaggio. Ho chiesto a Penny il permesso, mi pareva quasi di infrangere un copyright se avessi pubblicato foto del mio diario ricamato senza chiederglielo, e lei molto graziosamente ha acconsentito con parole di incoraggiamento e un ‘Happy scratching’.

DSC03434

I thought that it would be a good idea to do the same thing during my last trip. I asked Penny the permission otherwise I would have felt like infringing the copyright if I had published pictures of my embroidered journal without asking. Very graciously she consented by encouraging me and wishing a ‘Happy scratching’.

DSC03433
Ho incontrato due difficoltà: prima di tutto se a scrivere ci vuole tempo, altrettanto ce ne vuole a ricamare. E secondariamente io non so disegnare, quindi la prima parte è piuttosto goffa, mentre per la seconda (terminata a casa) ho avuto il conforto di ‘copiare’ quel che volevo fare da internet. 

DSC03426DSC03427DSC03428

There were two difficulties: first of all if writing requires time, embroidery equally needs it. And then I didn’t consider that I am unable to draw, therefore the first part is rather clumsy, while for the second part (finished at home) I had the comfort of ‘copying’ what I wanted to do from images found online.
     DSC03431

Non voglio essere critica né offensiva verso un paese che mi ha ospitata e nel quale spero di tornare molto presto, tuttavia sono stata colpita nel vedere molta terra recintata con filo spinato nella penisola di Kalpitiya. Mi sono chiesta se si tratti di un esempio di Land Grabbing, fenomeno del quale parla  spesso un’altra blogger straordinaria, Kathryn Clark.

I do not want to be critical or offensive towards a country that hosted me and where I hope to return very soon, but I was struck seeing a lot of barbed wire fenced land in the Kalpitiya peninsula. I asked myself if it wasn’t another example of Land Grabbing, a reality of which another extraordinary blogger,  Kathryn Clark, often writes.

    DSC03438 AFJ logo

16 commenti:

  1. What a great idea! I've never heard of journalling this way but it makes perfect sense. So you are going back? Tell us more!

    RispondiElimina
  2. Stupenda l'idea di un diario ricamato e la tua esecuzione è fantastica, immagini che raccontano più di mille parole. E' un po' come facevano i Cantastorie...
    Buona giornata Ale

    RispondiElimina
  3. questo tuo diario ha una qualita naif incantevole.

    RispondiElimina
  4. Mi hai fatto ricordare la Tapisserie di Bayeux, in Normandia. Ma so che ce ne sono anche altre da visitare...
    Il tuo diario dev essere stato un gran lavoro, altro che scrivere...!

    Saluti cari
    Cinzia

    RispondiElimina
  5. A marvelous idea! I have done a travel painting journal using a little set of watercolors and a small sketchpad, but I never would have thought of embroidery sketching. I have not embroidered since I was a child. Your post makes me want to take out thread and hoop! A picture really is worth a thousand words.

    RispondiElimina
  6. Blandina, what a wonderful blog you have and such incredible emotion behind it! I hope you do an entire series of embroidery stories. I would love to see them all. Thanks so much for the mention, too!

    RispondiElimina
  7. I ricami della tua amica Penny sono straordinari ma a me piaciono molto anche i tuoi. Raccontano un sacco di cose, sono bellissimi. Ci si può anche inventare una storia nuova ogni volta che li guardi.Ti auguro una felice domenica.

    RispondiElimina
  8. What a lovely clever piece to make. I guess the Bayeux Tapestry is the same idea and no copyright.

    RispondiElimina
  9. Questa è una buona idea. L'anno scorso ho trovato il mio diario da quando avevo 12 anno, scritto durante il mio primo viaggio in Italia :-)

    RispondiElimina
  10. Hello Blandina,
    Your travel impressions translated into embroidery, how wonderful and beautiful. I would not like to qualify any of your work as clumsy, I love it! I look forward to see more, your work is very special.

    RispondiElimina
  11. Oh, my, Blandina, this is a marvelous project, and what a great way to remember a trip. Enjoyed your posts about Sri Lanka and your friend Giuliana is certainly tenacious, courageous and admirable.
    best, nadia

    RispondiElimina
  12. Non finisci mai di stupirmi, un diario così non l'avevo mai visto.... c'è dentro amore,passione, vita.....è unico, complimenti carissima Blandina
    Un grosso abbraccio
    Emi

    RispondiElimina
  13. Finalmente un po' di tempo per leggerti...racconti meravigliosi.
    Ho 15 giorni di caos in casa, ma poi verso fine mese dobbiamo asolutamente vederci.
    Fra l'altro fai delle foto davvero molto belle, sia per inquadrature che per colori. Certo che i soggetti erano facilmete interessanti...
    Ti abbraccio.
    Marti

    RispondiElimina
  14. This is the most charming travel journal I've seen. What a splendid way to remember your journey, stitch by stitch. I always take Moleskines or colorful bound books from Papier+ in Paris when I travel. When I return they're full of scribbles and sketches that vividly recall certain moments, but these embroidered journals are just amazing.

    RispondiElimina
  15. Mi piace molto questo modo di catturare i ricordi. Ho pensato tante volte che vorrei fare anch'io qualcosa del genere, ma desisto sempre per mancanza di tempo e di idee

    RispondiElimina
  16. your embroidered journal is spectacular. what a gorgeous way to capture the memories and keep them alive. i love it

    RispondiElimina