'Griccia' è un termine usato dagli antichi tessitori della seta del xiv e xv secolo, indicante un fregio a sviluppo in genere verticale, come un tronco che sostiene elementi decorativi come l'ananas, la pigna e il melograno.

sabato 13 ottobre 2012

Il nido - ‘The nest’

DSC03582Questo ottobre è il mese per me, per riorganizzare la mia vita, i miei pensieri ed in fin dei conti anche la mia casa.

Vado regolarmente a nuotare ed a camminare, esco con le mie amiche, partecipo ad eventi ed inaugurazioni: per la prima volta nella mia vita non ho obblighi verso nessuno, nessuno si aspetta niente da me ed il senso di libertà che ne ricavo è immenso.

Sento però, forse per via dell’inverno che si avvicina, la necessità di creare intorno a me un ambiente ordinato e confortevole. Per esempio, la montagna di panni da stirare è un elemento di disturbo anche se non si trova proprio sotto i miei occhi. Un po’ come quando da bambina prendevo di nascosto un cioccolatino, nessuno se ne accorgeva, ma io sapevo e mi sentivo a disagio.

Un tempo a casa mia si stirava tutto, ora solo l’essenziale. Una volta riordinato, ho recuperato molto spazio nell’armadio della biancheria, e quasi non si vede che non stiro più asciugamani e lenzuola.

DSC03600This October is for me the month for myself, to reorganise my life, my thoughts and in the end my home as well. 

I regularly go swimming and walking, I meet with friends, take part in events and openings: for the first time in my life I have no obligations, nobody expects anything from me, and the feeling of freedom that I get from this is paramount.

Perhaps because Winter is approaching though, I feel the need of creating around me a neat and comfortable environment. For instance, I find disturbing the mountain of clothing to be ironed  even if it isn’t all the time under my eyes.  Something like when I was a child and  secretly took some chocolate, nobody knew but I did and felt uneasy.

There was a time when everything got ironed in my home, now only the very essential. Once tidied up, I gained a lot of space in the linens cupboard, and you can hardly see that I do not iron bed sheets and towels anymore.

DSC03590

Intanto si sta avvicinando la data di apertura della mostra alla quale partecipo e sono occupata a montare i pannelli ricamati: un lavoro tedioso, che necessita precisione e che non mi diverte per niente. Sto facendo fare le cornici ed in tutto questo mi segue e mi consiglia la mia cara amica Scultrice, donna piena di esperienza e grande sensibilità.

In the mean time the date of the opening of the exhibition I am taking part in is approaching. I am busy mounting the embroidered panels: a very boring work that requires accuracy and that is no fun. I ordered the frames and in all this I am followed and advised by my dear friend the Sculptress, an experienced woman who has a great sensitiveness.

DSC03586Sto anche lavorando ad un progetto per contribuire alla raccolta fondi per la scuola in Sri Lanka. Ancora qualche giorno e ve ne parlerò. Ho dunque ripreso in mano i ferri, lavorare a maglia mi rilassa ed il lavoro che cresce senza molta necessità di pensare. Per quanto mi piaccia, mi sono resa conto che il lavoro coll’ago è davvero quello che soddisfa di più la mia necessità di creatività.

I am also working to a project that will help the fund raising for the school in Sri Lanka. A few more days and I will tell about it. So I took the knitting needles again, knitting help me to relax and the work grows without too much thinking. Much as I like it, I know that needlework is what really feeds my necessity for creativity.

In omaggio alla stagione che cambia ...
As a tribute to the changing of the season...

 DSC03592

18 commenti:

  1. Che meraviglia quello scorcio di ricamo...
    Anche a casa mia si stira solo l'essenziale. Se penso a mia mamma che stirava anche gli straccetti per la polvere...
    Buona giornata Ale

    RispondiElimina
  2. Hello Blandina,
    Reorganize your life, you're -almost- started a new life I understood from your earlier posts. Cleaning up and handicrafts are good activities to keep in order the thinking processes in your head, I experience myself. Such a pity that embroidering the panels is very boring for you.

    The corn has my attention, I know only the yellow, especially the dark I find interesting. I did not know they existed.

    RispondiElimina
  3. You IRONED sheets and towels????????????????????? Glad you're over that period of your life so you can get on with the stitching! Much more fun. And thanks for dropping by my blog and commenting. I wish my garden were as you think it should be...that would be my dream garden. Right now I only have a few areas that look like I want. But I keep working at it.
    best, nadia

    RispondiElimina
  4. Did you say ironed bed sheets and towels?
    I never, ever. I would rather sew...

    RispondiElimina
  5. i have never ironed sheets and towels but my mother did, or i should say, had me do it when i was growing up. i hang all my washed clothes in the closet and iron them right before wearing them. you have a lot of interesting things going on in your life. it keeps us out of trouble.

    RispondiElimina
  6. Anche io ho bisogno di ordine, appena raccolgo i panni dallo stendino li piego immediatamente e faccio una pila, e appena ho tempo stiro quello che è indispensabile e gli strofinacci da cucina così mi occupano meno spazio nel cassetto.Sono curiosa di sapere della mostra....Baci.

    RispondiElimina
  7. Capisco perfettamente il tuo stato d'animo. Avrei bisogno anch'io di fare ordine, di preparare il nido (bella questa espressione), o la tana per il letargo..., ma per varie ragioni non mi è ancora possibile. Spero di riuscire a farlo per la fine del mese. E poi si vedrà....

    Buona domenica e buon lavoro
    Cinzia

    p.s. con le bacche delle rose ci si fa una buonissima marmellata, la mia preferita, insieme a quella di mele cotogne. Ma è un lavoraccio. Io l'ho fatto per alcuni anni quando avevo le bambine piccole, pensa che una l'ho anche "svezzata" con la scusa della marmellata di rosa canina (aveva già 4 anni!!!). Se ti interessa, ti cerco e traduco una ricetta.


    RispondiElimina
  8. I enjoyed reading your post! I too appreciate the sense of calm that re-organzing my belongings can bring. Often if my life feels like it is in disorder, I find myself cleaning drawers and it is therapeutic! At least I feel like I have control over some aspect of my life then! I especially liked the line you wrote: "...for the first time in my life I have no obligations, nobody expects anything from me, and the feeling of freedom that I get from this is paramount." Enjoy your October! PS...I never ironed sheets or towels either.

    RispondiElimina
  9. I too love the changing of season and with it, it has also brought me the enthusiasm to do some tidying, it feels good to have that order. Your embroidery is looking beautiful, such lovely colours.

    RispondiElimina
  10. A me viene raramente il bisogno di mettere ordine purtroppo. Quando sento che sta arrivando anche una minima necessità di riordinare, parto in quarta, altrimenti mi passa subito e allora chissà quando mi ritorna. Il berrettino è molto carino, il ricamo è bellissimo. Ti auguro tanto successo e sodisfazione per la mostra e per il progetto raccolta fondi per la scuola in Sri Lanka. Ciao.

    RispondiElimina
  11. onesmallstitch14 ottobre 2012 23:19

    enjoy your new found freedom, Blandina. the embroidery looks intriguing, can't wait to see more. p.s. I know it's crazy but I like ironing, even then I never ironed towels!

    RispondiElimina
  12. costruire un nido caldo solo per noi è qualcosa di appagante ed importante...anche per me stirare è la faccenda più noiosa...fai davvero bene a farlo solo per le cose essenziali. Attendo aggiornamenti sulla mostra e su tutti i progetti favolosi a cui partecipi.buon ottobre e buona riorganizzazione. ^___^

    RispondiElimina
  13. guarda che con il mio proietto mio spazio anzi,la mia manca di spazio, e diventata cosi caotico che anche per me era troppo. e ho un grado alto di tolleranza al caos :)
    una volta che sarai sistemata potrei cominciare a fare belle cose.

    RispondiElimina
  14. Blandina,
    I can't wait to see the embroidery in the exhibit. The teaser there looks beautiful. And you really don't want to see my ironing board. I have my very own leaning tower!
    bisous,
    Aidan

    RispondiElimina
  15. Bellissima quest'idea del nido, mi fa sentire bene, mi da l'idea di caldo, accogliente e intimo.......
    Stirare è uno dei più lagnosi lavori casalinghi, col tempo anch'io sono diventata una gran brava piagatrice e massaggiatrice di asciugamani, lenzuola, pigiami e altro....purtroppo le 7 camicie settimanali, non me le toglie nessuno.
    Quello squarcio di ricamo lascia presagire meraviglie
    Un abbraccio
    Emi

    RispondiElimina
  16. Hi Blandina, here is a new reader who can relate 100% to this post. I am almost exactly your age and I can assure you there was I time when I ironed everything, excluding underwear perhaps. What's more, every 'respectable' young wife and mother had a handy electric mangle of her own in my circles back in the 1970s. I still have it although I seldom use it. These days I iron instead, not the sheets though for quite some time now. Thank God we have been able to loosen up that much!

    I found your blog recently through 'You had me at bonjour' and I already feel a strong kinship with you. I have also changed my life completely starting from almost 15 years ago, and less dramatically a few years back when I lost my job and no longer wanted to return to the rat race. Like you I am fascinated by all kinds of crafts but haven't got properly started yet about that interest of mine in my blog. So much to do, so little time... I'm charmed with all what you have created and am looking forward to your new projects. And I love Italy, which might be a bonus for a follower of yours.

    RispondiElimina
  17. Enjoy your freedom, and yes, I agree that ironing is far less important than stitching.

    RispondiElimina