'Griccia' è un termine usato dagli antichi tessitori della seta del xiv e xv secolo, indicante un fregio a sviluppo in genere verticale, come un tronco che sostiene elementi decorativi come l'ananas, la pigna e il melograno.

lunedì 26 novembre 2012

Ma l’inverno dov’è? - ‘Where Winter has gone?’


DSC03975Quasi non ci si rende conto che Natale sarà fra meno di un mese, le temperature almeno qui da noi sono state sorprendentemente miti. Come già detto, mi è ripresa la voglia di lavorare a maglia, un’occupazione eccelente in questi giorni in cui ho mille pensieri per la testa ed ho bisogno di un lavoro che non mi richieda molti sforzi cerebrali.

Seconda figlia è ripartita ieri, Quattro giorni sono volati, dal momento che ho dovuto dividerla col resto della famiglia e non l’ho voluta asfissiare con il mio desiderio di averla accanto più a lungo. Per quanto piena di gioia, questa visita mi ha scombussolata perché l’interruzione della routine mi ha fatto toccare con mano quanto io effettivamente sia sola. Ossia, se non mi do da fare a telefonare, uscire ed organizzare (come non ho fatto per essere disponibile in ogni momento) la mia vita è molto solitaria. Mi è anche presa un po’ di tristezza, poi mi sono ricordata che dovevo mutare atteggiamento: il segreto della vita per me è l’accettazione, quando la situazione non può essere cambiata. Ma me lo dimentico...

DSC03970It is difficult to believe that in less than a month it will be Christmas, the temperature here has been incredibly mild. As I already said, I was caught again by the knitting bug, a very good occupation in these days in which I have one thousand concerns and I need a work that doesn’t require a lot of cerebral effort.

Second Daughter left yesterday. Four days flew especially since I had to share her with the rest of the family and I didn’t want to be suffocating with my wish to keep her longer beside me. As much as this visit was full of joy, it upset me deeply because the interruption of my routine made me aware of how alone really I am. To put it better, if I do not call, go out and organise (as I did not since I wanted to be available in every moment) my life is solitary indeed. I was also caught by some sadness, then I remembered that I had to change attitude: for me the secret of life is acceptance when the situation can not be changed. But I forget...

DSC03962Tornando a cose più liete, i miei mezzi guanti sono finiti. Colorati e caldissimi, mi diverte portarli, non so se ho mai indossato qualcosa di così vivace. Ho una cara amica che veste coi colori più incredibili con una disinvoltura ammirevole. E allora anche io prendo coraggio.

Going back to happier topics, my mittens are finished. Full of colour and very warm, I enjoy wearing them and I wonder if I ever had something jazzier. I have a dear friend who wears the most incredible colours with an admirable nonchalance. And this  gives me courage.

Mi ha divertito dare a questa foto il cosiddetto ‘effetto lomo’. La mia amica fotografa mi ha fatto scoprire la lomografia della quale a dirvela tutta non avevo mai sentito parlare. Sembra che sia stato un ‘fenomeno di culto a livello mondiale’: ma io dov’ero?

It amused me to use for this picture the ‘lomo effect’. My friend the photographer unveiled  lomography for me and I have to confess that I never heard this word before. Apparently it was a ‘cult movement of worldwide diffusion’: I wonder where was I?

Questa invece è senza effetti speciali, mi piace l’accostamento dei rosa, dei gialli e dei verdi.
On the other hand, this is without special effects, I liked the colours’ palette.

DSC03866

lunedì 19 novembre 2012

Limoni e cappelli - ‘Lemons and hats’

DSC03889Seconda Figlia arriverà dopo domani per una breve visita, e non sto a dire quanto questo mi riempa di gioia.
Grazie a internet, ai cellulari, a Skype comunichiamo spesso ma talvolta mi manca la sensazione fisica di un abbraccio, del premere le labbra su una morbida gota per un bacio, anche solo lo sfiorarsi in una veloce carezza.

Ieri ho preparato la marmellata di limoni, che le piace molto; ne ho fatta in abbondanza, così potrà portarsene un vasetto in Inghilterra. Come mi piace fare qualcosa di gradito per i miei figli.

DSC03874Second Daughter will be arriving the day after tomorrow for a short visit, it goes without saying that this makes me full of joy.

Thanks to internet, cell phones and Skype we often communicate, but sometimes I miss the physical sensation of a hug, the pressure of lips on a soft cheek for a kiss, even the  brushing in a quick caress.

Yesterday I prepared the lemon marmalade that she likes; I made several pots, so that she will be able to bring one back  to England. It is so satisfying to make something for my children that I know will be appreciated.

Marmellata di limoni
1 kg di limoni     2 kg di zucchero 
(ricetta presa dal sito BBC Good Food – link più sotto)

DSC03878
Lavare i limoni, tagliarne le estremità, metterli in una capace pentola e coprire con 1.5 l di acqua.
Portare ed ebollizione e far sobbollire per circa 2 ore. Una volta freddi, tagliare in piccolissimi pezzetti la scorza, raccogliendo la polpa e i semi. Questi ultimi vanno poi messi in un quadratino di garza legato ben stretto e rimessi nella pentola insieme alle scorza, la polpa e 1.5 litri del liquido di cottura (casomai aggiugere acqua). Unire i due chili di zucchero e cuocere a fuoco vivace per circa 25’, mescolando di tanto in tanto.  Controllare che la marmellata sia sufficientemente consistente, altrimenti far bollire ancora qualche minuto.
Mettere nei vasetti, e procedere coll’usuale metodo di chiusura.

Lemon Marmalade
I took this recipe from the BBC Good Food website. I reduced the quantity of water to 1.5 liter, and it was enough.

DSC03896

A proposito di cappelli: ieri al mercato di santo Spirito c’era una signora che vendeva originalissime creazioni. Lei stessa indossava questo ‘fascinator’ un po’ rozzo nell’esecuzione, ma molto divertente da guardare.
Sul banco c’era poi il cappello con gli gnomi del bosco che vedete in alto. Mi ha detto che era da indossare per andare a cercare funghi e castagne!

DSC03891

About hats: yesterday at the Santo Spirito market there was a lady selling her own creations. She was wearing this ‘fascinator’, a bit roughly made but very amusing to look at.
On the table she had the hat with the forest gnomes that you see at the top. She told me that it has to be worn when going into the woods looking for mushrooms and chestnuts!
    DSC03888

lunedì 12 novembre 2012

Knitting folly

DSC03845In un fine settimana di pioggia, con un ritorno di mal di schiena cosa c’è di più confortevole e soddisfacente che lavorare a maglia?
Ho finito le calze, sono calde e divertenti. Faranno la gioia di Prima Figlia, era molto tempo che non lavoravo qualcosa apposta per lei. Sferruzzare per uno dei miei figli me li fa sentire più vicini e loro apprezzano. Unica eccezione è Primo Figlio che ogni volta mi dice: ‘Ma mamma, io sto in California!’ come se lì non facesse, non dico freddo, ma fresco.

What is more comfortable and satisfying than knitting on a rainy weekend, suffering from a bout of back ache?
I finished the socks, they are warm and fun. First Daughter will appreciate them, it has been a while since I made something for her. Knitting for my children makes me feel closer to them, and they appreciate. The only exception being First Son that every time tells me: ‘But Mamma, I live in California!’ as if there was never fresh.

DSC03854Sono andata a vedere l’ultimo film con Mereyl Streep ‘Il matrimonio che vorrei’. Parla di una coppia che dopo 30 anni di matrimonio cerca di ritrovarsi con l’aiuto di uno psicoterapeuta (idea di lei). Di là da ogni considerazione sulla bravura degli interpreti o sulla identificazione personale, tutto sommato l’ho trovato un po’ restrittivo. Il messaggio che ho ricevuto è questo: se tutto funziona di nuovo a letto ne consegue che intesa, complicità, considerazione e rispetto riprendono vita. Ho i miei dubbi, credo invece che in un matrimonio duraturo succeda il contrario. Voi che ne pensate?

I went to the movies to see the last one of Meryl Streep ‘Hope Springs’. It is a bout a couple that after 30 years of marriage tries to mend the relationship with the help of a psychotherapist (her idea). Beyond any consideration on the actors’ skills or personal identification, I found the movie kind of restrictive. The message I got is the following: if everything works again in the bedroom, as a consequence understanding, complicity, consideration and respect come to life as well. I have my doubts, on the contrary I think that in a successful marriage the reverse happens. What do you think?

DSC03863Tornando alla maglia, come potevo fermarmi con tutti quei gomitolini di avanzi sparsi sul divano? E così, ispirata da Cinciarella, sto lavorando questi mezzi guanti che mi permettono di dare sfogo alla mia fantasia.

Going back to knitting, how could I stop with all those little balls of wool on my couch? Therefore, inspired by Cinciarella I am working on these mittens that allow me to feed my imagination.



Buona settimana, che sia serena e piena di creatività.
Have a nice week, may it be serene and full of creativity.
   DSC03857

giovedì 8 novembre 2012

Avanzi - ‘Leftovers’

DSC01596Un anno fa circa ho cominciato a lavorare degli avanzi di lana in una semplice coperta. di quelle che si tengono sul divano e ci si buttano sulle gambe mentre si guarda la televisione.

Non so da dove venissero tutti questi avanzi sul nero, grigio e rosso. Un tempo accettavo lana da chiunque avesse frugato nei propri armadi e ne fosse riemerso con sacchetti di lana. Poi ho letto uno spaventoso post di una che così facendo si è ritrovata la casa piena di tarme, e da allora, a malincuore, rifiuto ogni dono per quanto generoso.

About one year ago I started knitting leftover wool into a simple blanket, one of those afghans that you keep on the couch to cover your knees when watching tv.

I have no idea where all those black, grey and red leftovers came from. There was a time in which I accepted wool from everyone that going through her cupboards would come up with a bag of the stuff. Then I read a terrific post about someone that because of that had her place infested by cloth moths and since then I reluctantly refuse any gift, although generous.

DSC01600Seconda figlia mi ha dato una mano, con l’unico problema che lei lavora una maglia stretta e molto densa. Sicché alla fine i quadrati risultano di diversa consistenza.

Potete vedere che abbiamo usato il principio del ‘log cabin’: è facile e d’effetto.
Ma come spesso succede in un progetto del genere, un bel giorno gli avanzi sono finiti ed ho dovuto comprare lana nuova!

Second daughter helped with the knitting, the only problem being that she knits very tightly while my knitting is much loser. Therefore in the end the squares resulted of a different weight.

As you can see we used the ‘log cabin’ method: it is simple and pleasant.
As often it happens with projects like this one, a day came in which we finished the leftovers and I had to buy new wool!

DSC03839

Un altro piccolo progetto a cui sto lavorando: un paio di calzini, anche questi di avanzi, ma in questo caso la lana non mi manca davvero.
Another little project on which I am working: a pair of socks but in this case I will certainly not run out of wool.

 DSC03830

giovedì 1 novembre 2012

Seta ed eucalipto - ‘Silk and eucalyptus’

DSC03759

Cosa può succedere secondo voi se una persona va al mercato e trova un raso pesante di pura seta a 3 euro al metro?
In your opinion, what can happen if someone goes to the market and finds heavy satin silk for 3 euros/meter (about 5 dollars)?

DSC03757

E se poco più avanti trova dei rami di eucalipto praticamente a saldo?
And if a little further the same person finds eucalyptus branches for a pittance?

 DSC03773DSC03778

Fare esperimenti di tintura con le piante mi dà una profonda emozione: mi sento un po’ alchimista ed un po’ strega. Il mistero dei fagotti di tessuto in cui sono strettamente avvolte foglie, gambi e quanto necessario, solletica la mia curiostà, che peraltro devo tenere a freno perché ci sono dei tempi da rispettare.

I am deeply excited by experimenting dyeing with plants: I feel a bit like an alchemist and a bit like a witch. I am frantically curious about the mystery of the cloth bundles in which are tightly bound leaves, stems, and whatever is necessary, but I have to be patient because the process occurs at its own pace.

DSC03776Questa volta ho provato ad estrarre il colore dalle foglie di eucalipto. Ogni tanto sbirciavo sollevando il coperchio e l’acqua diventava sempre più scura. Speravo che sarebbe successo, ed in fatti ho ottenuto un bel colore arancio, in cui ho poi immerso due pezzi di seta, il primo semplicemente annodato, ed il secondo legato come un salame.

Potete vedere qui sotto i risutati: il primo campione è poco interessante, avrà bisogno di un intervento successivo. Il secondo è un po’ meglio, di grande effetto se indossato, ma tutto sommato piuttosto insipido.

This time I tried to extract the colour form the eucalyptus leaves. From time to time I took a peek by lifting the lid and the water was becoming darker and darker. I was hoping that it would happen and in fact I had a lovely orange colour in which I immersed 2 pieces of silk, one simply tied with knots, and the other one bound with string (as a salami, we say in Italian).
Hereunder you can see the results: the first sample is not very interesting, it will need a further intervention. The second one is a little better, of great effect if modelled, but after all quite bland.

DSC03802 DSC03799 DSC03800 DSC03801

Per gli ultimi due ho usato un metodo oramai a me più familiare di ‘cottura’ al vapore. Il terzo è stato ottenuto con le foglie di eucalyptus (in realtà il colore è più rossastro), mi piace l’effetto delle foglie e dei gambi.

For the last 2 I used the more familiar method of steaming. The third one was obtained with eucalyptus leaves (in reality the colour is more reddish), I lke the effect of the leaves and the stems.

DSC03795

L’ultimo è quello che preferisco, ottenuto aggiungendo bucce di cipolla e pochissimo ferro. L’unico cruccio è non riuscire ad eliminare le grinze dal tessuto con la stiratura.

The last one is the one that I like best, obtained by adding onion peels and very little iron. The only regret is not being able to eliminate the creases with ironing.

DSC03806


Se volete saperne di più, queste blogger sono delle vere maestre: Deanna e Nat.
 If you want to know more, these bloggers are real teachers: Deanna and Nat.


DSC03769