'Griccia' è un termine usato dagli antichi tessitori della seta del xiv e xv secolo, indicante un fregio a sviluppo in genere verticale, come un tronco che sostiene elementi decorativi come l'ananas, la pigna e il melograno.

giovedì 9 maggio 2013

Una gita veloce – A quick trip

DSC04840La scorsa settimana sono stata a Roma per incontrare Spicelines. Seguo il suo blog da diverso tempo, scrive di cucina ma con un approfondimento storico/culturale che rende i suoi post un’occasione unica per imparare qualcosa. Il suo è uno stile elegante e raffinato, ed anche se non ho realizzato tutte le ricette che nel tempo ha proposto, quando l’ho fatto non mi sono trovata che bene.

Last week I went to Rome to meet with Spicelines. I have been following her blog for a while, she writes about cooking but with in-depth historical/cultural research so that her posts are an unique occasion to learn. Her style is elegant and refined and although I haven’t tried all the recipes that she suggested, when I did I was very happy with the results.

DSC04835Per esempio i limoni conservati sotto sale, di cui ho parlato recentemente; oppure la sua ricetta di fichi arrostiti che mi ha dato l’ispirazione per una più modesta ma squisita composta di pesche.
Uno dei post che più mi ha divertita è stato quello su : ‘Tre tipi essenziali di pepe turco’ . Dico divertita pensando a quanto io sia rozza come gusti e palato rispetto a lei. Sapevo che preparava un viaggio in Italia ed allora abbiamo deciso qualche tempo fa di incontrarci a Roma.

For instance the salt preserved lemons of which I recently wrote, or I was inspired by her recipe of roasted figs to prepare a more modest peach compote.
One of the most amusing posts that she wrote was the one on: ‘Three essential Turkish peppers’. I say 'amusing' thinking of how rough my tastes and my buds are in comparison to hers. I knew that she was preparing a trip to Italy and some time ago we decided to meet in Rome.

DSC04838Abbiamo fatto una cosa da turisti, siamo andate a Campo dei’ Fiori.
Non c’ero mai stata e volevo vedere coi miei occhi questa celebre piazza. Naturalmente ora è invasa dai turisti e la maggior parte dei banchi offre merci senza alcun interesse, oppure poco ‘romane’.

Come il signore qui sopra che spremeva melograne (provenienti dal sud America e del tutto fuori stagione per noi) per la gioia degli avventori.
Tuttavia ne è valsa la pena, i mercati sono sempre pieni di vita ed ho potuto mostrare alla mia amica la varietà di carciofi, per esempio, e le puntarelle, che credo non si mangino che a Roma e dintorni.

DSC04853We did what tourists do, we went to Campo dei’ Fiori. I never was there before and I wanted to see this famous square. Of course now it is a tourists’  fiefdom and the majority of stalls offers uninteresting wares, or very little ‘roman’. 

Like the gentleman above who was squeezing pomegranates (coming from South America and absolutely out of season for us) to the joy of the passers by.
But we enjoyed the visit, markets are always full of life and I could show to my friend the variety of artichokes, for instance, and the ‘puntarelle’.

Non abbiamoDSC04867 potuto fare a meno di comprare dei pomodori secchi, non che io ne vada pazza ma il venditore ci ha suggerito di metterli in vaso con aglio, capperi, acciughe, pepeoncino e coprire il tutto con olio di oliva. Cosa che ho fatto appena tornata a casa. Dopo appena qualche giorno l’olio ha già preso un sapore delizioso.
Non so se li userò mai, ma già guardarli mi dà quel ‘sapore di casa’ che mi scalda il cuore.


We had to buy sundried tomatoes, of which I am not particularly fond, but the salesman suggested to put them in a jar with capers, anchovies, garlic, chilli and cover with olive oil. This I did as soon as I arrived home, and after just a few days the oil already developed a delicious taste.
I do not know if I will ever use them, but just looking at the jar gives me a ‘taste of home’ that warms up my heart.

Uscite dal mercato, improvvisamente ci siamo toorvate davanti questo spettacolo:
Out of the market, we suddenly found ourselves in front of this sight:
       DSC04845

Roma è sempre Roma, con le sue strade di acciottolato e gli splendidi, caldi colori.
Rome is always Rome, with its cobblestones and splendid, warm colors.

DSC04851

11 commenti:

  1. Rome is the one for me! I'm definitely not making any compromises to skip Rome next time we travel to Italy! And I love sundried tomatoes in spicy oil. We chop them in our salad almost daily.

    RispondiElimina
  2. A lovely post. Rome has made our news headlines this week when four Brits were charged over £50 for four ice creams!! Wouldn't put me off visiting if I had the opportunity and I'm sure it's on DDs wish list with those wonderful ruins.

    RispondiElimina
  3. e pensare che ci son stata solo una volta...è vergognoso! tanti sorrisi

    RispondiElimina
  4. Hello Blandina,
    It is lovely to be a tourist in your own country, don't you think? :)
    In the nineties, I spent a few days in Rome and every time I see pictures I recognize the locations where I've been. I enjoy looking at your photos.

    RispondiElimina
  5. Oh my ... you are making me want to visit Italy - your pics, comments ... I think a visit to Rome and other Italian cities would be a great idea !!! Have a wonderful weekend Blandina ... ^___^

    RispondiElimina
  6. sounds like a fun trip, great pictures. I'm going to try the roasted figs when mine are ready.

    RispondiElimina
  7. Such a beautiful city full of old, not like mine which is much newer without that kind of history. I love sun dried tomatoes delicious on top of a pizza. :)

    RispondiElimina
  8. Sounds wonderful! Tourist? Aren't we all tourists on holidays?

    RispondiElimina
  9. Belle foto. Dopo leggere questo post adesso ho fame, ma di più, ho voglia di viaggiare in Italia di nuovo :-)

    RispondiElimina