'Griccia' è un termine usato dagli antichi tessitori della seta del xiv e xv secolo, indicante un fregio a sviluppo in genere verticale, come un tronco che sostiene elementi decorativi come l'ananas, la pigna e il melograno.

sabato 14 settembre 2013

Ispirazione - ‘Inspiration’

burriUno dei corsi più belli che io abbia mai fatto è quello di Design for Embroidery dello scorso giugno.

Come si dice: impara l’arte e mettila da parte. L’occasione per metter a frutto le mie nuove conoscenze si è presentata quando ho voluto fare un piccolo presente ad un’amica, grande intenditrice di arte contemporanea. Oltretutto aveva fatto molti complimenti quando ha visitato la mia prima (e per ora unica) mostra a dicembre.

Come punto di partenza ho scelto un’opera che in qualche modo è legata a lei, il Grande Ferro di Alberto Burri. Alta 5 metri, questa è una struttura complessa di considerevoli dimensioni ma incredibile leggerezza.

 DSC05263One of the best courses that i ever attended was Design for Embroidery last June. 

We have a saying that could be translated like this: "Learn the skill and put it aside until you need it". The occasion to use my new skills arose when I wanted to give a little gift to a friend, a great expert of contemporary art. Furthermore she had been very enthusiastic about my art when she visited my first (and last till now) exhibition in December.

As a starting point I chose a work that in a certain way is meaningful to her, the Grande Ferro (Big Iron) of Alberto Burri. This complex structure is 5 meters high, so it has considerable dimensions but unbelievable lightness.

Ho disegnato su un grande foglio di carta le linee principali, cercando di dare l’idea complessiva dell’opera, di catturarne l’essenza. Dopodiché ho scelto una porzione che mi sembrava più interessante, l’ho riprodotta su lino e poi ho ricamato.
Una volta monatato su cartoncino, ho potuto scrivere sul retro qualche parola e farne dono alla mia amica.

On a big sheet of paper I draw the principal lines, trying to give the general impression of the work, to capture its essence. Then I chose the portion that seemed most interesting to me, transferred on linen and then I embroidered.
Once framed in cardboard, I could write a few words on the back and give it to my friend.

Ricamo Dentista 2

domenica 8 settembre 2013

Tecniche tessili per metallo - ‘Textile techniques for metal’

merletto2Durante la settimana sono stata a Pavia dalla mia maestra (e oramai amica) Angharad per un altro corso che interessava moltissimo a Seconda Figlia.
Il metallo non è proprio un materiale che mi è congeniale, ma nei corsi si impara sempre qualcosa che con un po’ di immaginazione può essere usato in altro modo. Ma soprattutto ho avuto la gioia di passare qualche giorno  con mia figlia; solo vedere i suoi occhi che  brillavano, l’entusiasmo e la passione che ha messo nel  lavoro valevano il viaggio.

During the week I went to Pavia to my teacher (and by now friend) Angharad  for another course in which Second Daughter was very interested.
Metal is not really a material that is congenial to me, but during a course I always learn something that with a little imagination can be used somewhere else. Most of all I had the joy of spending a few days with Second Daughter: just looking at her shining eyes, at the enthusiasm and passion that she put in her work made the trip worthwhile.

Le foto sono terribili perché la mia macchina fotografica è di nuovo rotta.
Photographs are terrible because my camera is broken again.

catena vichingaAbbiamo cominciato con la cosiddetta maglia vichinga, una maglia tubolare usata anticamente da molti popoli. Avevo sentito parlare del Naalbinding senza avere però mai approfondito l’argomento.
Di questa tecnica ho subito visto l’applicazione, magari in rafia per dei manici di borsa.

We started with Viking knitting, a tubular knitting used in the past by many peoples. I heard about Naalbinding  without really examining the topic in depth.
Of this technique I immediately saw an application, maybe using raffia making handles for a bag.

uncinettoSiamo poi passate all’uncinetto, usato però in maniera diversa perché il metallo decisamente NON SCORRE.
Il metallo è duro e resistente, mi sono fatta degli incredibili muscoli alle dita mio malgrado.

Then we used crochet, but in a different way because metal definitely DOESN’T MOVE SMOOTHLY.
Metal is hard and tough, I had the occasion of unwillingly increase the muscles in my fingers.


Tecniche diverse e loro varianti sono state oggetto di studio nei 3 giorni come potete vedere dal dettagliato programma. Ma il clou del corso è stata la giornata dedicata al merletto a fuselli.
Ho avuto difficoltà perché non vedevo bene i piccolissimi punti; inoltre come dicevo prima lavorare il metallo è difficilissimo per cui ho fatto una prova con filo di seta. Seconda Figlia invece si è scoperta una vocazione di merlettaia e una volta capito il meccanismo ha eseguito il suo pezzo con determinazione e delizia.

During the 3 days we explored several techniques and their variations as you can see from the detailed program. The highlight of the course was the day in which we tackled bobbin lace.
It was very difficult for me because I couldn’t really see the little points; as I earlier said metal is very difficult to work with, so I used silk thread instead. On the other hand Second Daughter discovered her true vocation as a lacemaker and once she understood the nuts and bolts she worked on her piece with determination and delight.

                 merletto1  merletto finito